Omet presse compie 40 anni, dal 1979 sul mercato con passione

1979-2019: nel quarantesimo anniversario della sua fondazione, ripercorriamo la storia di Omet presse, tappa dopo tappa, fino ad arrivare all’eccellenza di oggi.

Ogni azienda è fatta soprattutto di persone e Omet presse è nata dalla passione di tre uomini per il proprio lavoro: i fratelli Pio e Piero Tacconi, insieme a Giuseppe Romagnoli.

Formati nel settore metalmeccanico e già dipendenti di Canullo, una grande ditta produttrice di macchinari del centro Italia, i fratelli Tacconi e Giuseppe Romagnoli hanno deciso di mettersi in proprio e produrre esclusivamente presse eccentriche.

1979: inizia la produzione

La mission della neonata azienda doveva essere chiara fin da subito: le macchine sarebbero state estremamente solide e precise.

La passione e l’attenzione al dettaglio furono la chiave di tutto.

Piero Tacconi, l’ultimo dei fondatori rimasto in azienda, ricorda con gioia i primi periodi: “quando venne fondata la OMET”, dice,” avevamo un piccolo spazio vicino all’attuale sede, e, sebbene fosse alto solo 4 metri, riuscivamo comunque a costruire le prime presse fino a 160 tonnellate!

Nonostante le difficoltà iniziali la OMET riuscì a produrre le prime macchine grazie all’entusiasmo e all’abilità dei soci.

Le macchine si differenziavano per la robustezza, per la qualità e per le linee pulite”, aggiunge Piero Tacconi.

omet presse quaranta anni

Dalle prime presse alla conquista del mercato

Le prime presse, realizzate su specifica richiesta, servivano per la lavorazione dei sinterizzati e per lo stampaggio dei componenti per le cappe.

La crescita fu costante nel corso degli anni e dall’officina cominciarono ad uscire macchine sempre più grandi.

Nel 1990 venne costruita la sede attuale, a Sforzacosta di Macerata: qui furono realizzate le prime presse a doppio montante da 400 tonnellate, che permisero alla OMET di continuare a crescere e di presentarsi con modelli d’eccellenza in un mercato dove questi tonnellaggi iniziavano ad essere sempre più richiesti.

presse omet vintage

 Una nuova generazione

Di recente è subentrata la nuova generazione: i figli dei Tacconi e di Giuseppe Romagnoli stanno guidando la Omet con la stessa passione dei genitori, puntando sulla tecnologia, con continui investimenti in ricerca e sviluppo.

Frutto dei primi anni di questo nuovo corso aziendale è stato il cinematismo Link Drive, applicato per la prima volta, su una pressa da 500 tonnellate.

I periodi di crisi del nostro settore sono stati affrontati e superati con tenacia e grazie agli investimenti destinati all’innovazione, per adattarsi a ciò che il mercato richiedeva e per produrre macchine all’avanguardia.

Questa scelta è stata ripagata negli anni successivi quando abbiamo presentato sul mercato i risultati del nostro impegno: macchine sempre più robuste e con soluzioni tecnologiche di ultima generazione sono state apprezzate con soddisfazione anche dai clienti più esigenti.

omet pressa meccanica

Dal centro Italia all’Europa

Pio Tacconi aveva un sogno: aprire la prima filiale OMET Presse all’estero.

Purtroppo non poté assistere alla realizzazione del suo desiderio: fu infatti nel 2013, solo un anno dopo la sua scomparsa, che nacque OMET Poland, la nostra prima filiale estera, frutto del sudore, delle difficoltà e delle sfide affrontate dal 1979 fino ad oggi.

Dal 2013 ad oggi la filiale polacca continua a crescere anno dopo anno, seguendo la nostra clientela con attenzione a partire dalla fornitura delle presse (prodotte in Italia), passando per il post-vendita e arrivando fino alla manutenzione sia ordinaria che straordinaria.

Persone prima che macchine

Con questo breve viaggio nella storia della OMET, abbiamo voluto mostrare chi c’è realmente dietro il nostro nome: un gruppo di persone che si impegna quotidianamente per soddisfare i clienti e che condivide i valori che hanno portato quest’azienda al successo in Italia e in Europa.

Un team affiatato e sempre presente, che garantisce da quaranta anni affidabilità e disponibilità, guardando al futuro con ottimismo.

Dietro ad OMET ci sono persone, non macchine o numeri: questa è la nostra forza.

titolari fondatori omet presse
Da sinistra: Piero Tacconi, Giuseppe Romagnoli, Pio Tacconi, soci fondatori Omet Presse

Dal 1979 produzione e commercializzazione di presse eccentriche . Servizi di assistenza tecnica e rigenerazione dell'usato. Italia e Polonia.

P.IVA 00390410439

ORARI DI APERTURA

Siamo aperti nei giorni ed agli orari indicati

Lun-Ven :Mat: 8:30-12:30 Pom: 14:00-17:30

Location :Via Gandhi 35/37 Sforzacosta Macerata